Mi dispiace…

Mi dispiace…non è colpa di nessuno, ma non so se questo blog andrà avanti un giorno ancora. Non so cosa fare, come impostarlo, non capisco nulla e non lo trovo assolutamente userfriendly…è tutto gergale, vi sono più frasi in un inglese misterioso (certo non quello di Jane Austen) che in plain italian.

Devo impostare feed, path, cloud, tag, blogroll, widgets, permalink. E non so che cacchio siano, non riesco a capirlo, seguo le istruzioni, credo di aver impostato, salvo, mi dice “okkey” e tutto è come prima…Sono due ore che trappolo e non cavo un ragno dal buco…e la pazienza sta sciogliendosi pian piano, come il ghiaccio dentro le bibite di queste torride giornate…

Sarò un fesso, sarò limitato, sarò un pezzo da museo, ma credo pure che il blog debba essere soprattutto un piacere per me che lo scrivo e non un tormento…ci provo ancora un giorno, forse due e poi se non riesco a risolvere i mille problemi e avere una paginetta garbata e funzionale come è sempre stata, saluto tutti e chiudo baracca. A malincuore ma non ho alternative…

E’ già mediocre il quotidiano di suo, senza che sia mediocre pure la vita virtuale…o il blog è perfetto, o non è!  Mi dispiace, perchè a questo mio spazio sono molto legato, trovo che alcune cose siano meglio del vecchio typepad, ma probabilmente il livello richiesto è superiore al mio basic…mi mancherà questo spazio quotidiano, mi mancheranno le piccole zuffe, gli squilli di tromba e i complimenti che ogni tanto arrivavano…mi mancheranno i miei lettori abituali e quelli che andavo a trovare ogni giorno…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vicende del salotto. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Mi dispiace…

  1. Pfd'ac ha detto:

    Vedo che ti sei messo d’impegno e hai pure l’erbetta. Io ho visto cos’era successo il pomeriggio in ufficio, quand’è saltato shinystat. Un tuffo al cuore. Ho scorso un po’ la pagina e constatato che tutti i link erano andati ho deciso di andare in palestra e rimuovere il problema.
    Mi accodo al tuo grido di dolore “è già mediocre il quotidiano di suo…”. Piangiamo in silenzio sulle ceneri dei nostri post.

  2. lois lane ha detto:

    come ti capisco..è tutto come dici!
    non riesco ad inserire nulla e tutto sembra immutabile!
    davveroi…o mi sento perduta!

  3. Vita ha detto:

    Non puoi chiudere i battenti proprio ora che ti ho scovato e linkato, abbi pazienza! Non mi sembra proprio giusto!
    Scrivi e basta! E’ quello il vero piacere per te e per chi ti legge…

  4. fulvia ha detto:

    TI HO TROVATO
    Marckuck! Io che in queste cose sono una frana,eppure ce l’ho fatta! Ora so che non lascerai il campo! Ciao,alla prossima,Fulvia

  5. Mat ha detto:

    Coraggio Marc, non puoi mollare proprio tu! Mi sto facendo un giro fra i miei blog amici e non ho trovato una sola persona entusiasta di questa nuova piattaforma. Però credo che ci voglia solo un po’ di pratica… tempo qualche giorno e ogni blog avrà i caratteri del proprio autore… almeno spero!!
    Ciao, a presto!

    🙂

  6. alexsandra ha detto:

    oggi è il 10 Marzo 2010 e Vivaddio ci sei ancora….tanto rumore e malincuore per nulla….(:-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...