Il cespuglio

Ieri andando a Udine, guidando distratto come al solito, ho visto una cosa che mi ha inquietato…una ragazza piuttosto carina che camminava per i fatti suoi e un uomo un po’ in età che sbirciava da dietro un cespuglio…

La Jessica Fletcher che è in me (vorrei dire il Nero Wolfe, ma ho fatto morire troppe orchidee per potermi spacciare per lui) si è subito allertata. Dunque ho rallentato e guardato dietro lo specchietto retrovisore. La ragazza gira l’angolo e l’uomo (un maniaco, ne sono certo) la lascia passare per un paio di metri e poi la segue. Lei attraversa, lui circospetto attraversa, lei prende una via periferica, lui dietro.

No, pensa Marckuck, non ci saranno stupri in centro a Udine sotto i miei occhi, bisogna che lo impedisca. Quindi svolto la macchina, con l’idea di accostarmi alla tipa in pericolo e dirle “occhio, il tizio dietro di te è un bavoso che ti sta seguendo”… Inversione scorretta, ingresso contromano nella viuzza e – colpo di scena – Cappuccetto Rosso e il suo violentatore abbracciati e intenti ad una reciproca ispezione delle papille gustative.

La mia manovra li interrompe e lei getta uno sguardo perplesso a lui, sottintendendo un “come cacchio guida questo?”, mentre l’auto dietro di me suona il clacson e il guidatore mi da un consiglio su come passare il resto del pomeriggio mostrandomi il dito medio.

Giuro, mai più…bisogna che impari a farmi gli affari miei…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose di giornata, cronache dall'Andazzo. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il cespuglio

  1. vita ha detto:

    Dai, non te la prendere…queste cose possono succedere a chiunque…forse, erano semplicemente due amanti clandestini che agivano con circospezione!
    Ma, certo, il tuo spirito d’osservazione è da lodare! 🙂

  2. any ha detto:

    sei sempre il mio paladino preferito 🙂

  3. lois lane ha detto:

    oh..la Jessica che è in te..supera il miglior Nero e le sue pallide orchidee..
    🙂

  4. Clara ha detto:

    :-)))

  5. annalisa ha detto:

    certo che quando sono stata aggredita io a 14 anni e ho visto due persone passare dritto nonostante io chiedessi aiuto con tutto il fiato che avevo in gola non e’stato piacevole
    non dimentichero’ mai la suora che quando sono riuscita divincolarmi ho cercato di raggiungere a grandi passi che mi vede, si spaventa, alza la gonna e scappa a gambe levate; le devo una risata in un momento altrimenti drammatico
    annalisa

  6. ma.ni ha detto:

    Beh, le intenzioni erano buone…. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...