Cosa Loro

Stamattina a Terrasini, vicino Palermo terminerà il corso di formazione politica per i giovani dell’UDC della Sicilia. Le lezioni di questa mattina saranno tenute dall’on. Calogero Mannino e dal presidente della Regione Totò Cuffaro.coppola.JPG

Sono colleghi, visto che anche io organizzo corsi di formazione politica, ma credo che gli argomenti che  trattano loro siano molto, ma molto diversi dai miei. Comunque, a ben vedere non so che cosa cercheranno di insegnare ai giovani “udicini “i navigati Mannino e Cuffaro. Non so e soprattutto credo proprio di non volerlo sapere.

E’ una faccenda che non mi riguarda. E’ Cosa Loro.

Marckuck

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Cosa Loro

  1. camelia ha detto:

    Ma non ti viene un certo ribrezzo a chiamarli colleghi?

  2. ICare ha detto:

    La notizia secondo la quale proprio l’UDC si sia presa la briga di approntare un corso di politica per i giovani ha suscitato in me un misto di ripulsa e di ilarità. Ma che vuol dire? Ricordo che per azioni molto più limpide Socrate fu accusato e processato per corruzione di giovani. E quello era Socrate…

  3. kociss ha detto:

    Lei “crede”che gli argomenti che trattano siano molto diversi dai suoi…
    “crede” è diverso dal “sapere” vero?
    Che poi Lei non sappia e,soprattutto, non “voglia saperlo” mi lascia interdetto;
    Perchè dire e non dire ? perchè lasciare spazi di maliziosa indeterminatezza da far riempire all’interlocutore ?
    Lei deve entrare nel merito! E’ suo compito di educatore (se tale deve ritenersi un docente)!
    Non è una faccenda che non la riguarda! Se effettivamente fosse stato cosi’, perchè questo post?

  4. marckuck ha detto:

    Kociss, temo ti sia sfuggito il senso ironico del post, allora esplicito direttamente. Penso che nei corsi di formazione politica sia necessario anche saper trasmettere una dimensione etica, senza la quale l’agire pubblico vale meno di niente. E credo che gente come Mannino e Cuffaro, con le loro commistioni più o meno dirette con la malavita organizzata non siano in grado di farlo. Non so se sono mafiosi, ma non mi pare che la loro vita politica si sia distinta sul piano della legalità e del rinnovamento etico e sociale della politica. In definitiva, credo che i giovani dell’Udc, con tali maestri non avranno molto da imparare.

  5. kociss ha detto:

    non mi era affatto sfuggito il senso ironico del post;
    ed il mio intervento mirava unicamente a sottolineare che quell’ironico
    pilatesco “cosa loro” non poteva esimerla comunque dallo assumere
    l’ atteggiamento netto or ora assunto;
    che poi la “scuola”politica,specie se di parte,possa trasmettere dimensioni etiche ho fortissimi e serissimi dubbi,nati e cresciuti a dismisura in dieci lustri di esercizio del mio potere (?) di elettore,durante i quali ho piu’ concretamente visto applicate dottrine machiavelliche che poco hanno a che spartire con il comune senso del pudore…..;
    il vago sentore,poi, di proterva e deteriore “sicilianità”attribuito alla icona
    della “coppola” poteva far sembrare un fatto” locale” la malascuola politica ,mentre sicuramente non è cosi’ nel mio pensiero, cosi’ come voglio sperare non lo sia nel suo;

    in ogni caso, lascerei ai discepoli il compito di scegliere il grano dalla pula.. operazione poi non cosi’ difficile e,certamente.alla portata di chi
    ha gli occhi (e la mente) aperti.

  6. ma.ni ha detto:

    Miiiiiiiii, Cuffaro?!?

  7. fabdibe ha detto:

    magari fosse solo cosa loro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...