Buonsenso

La vendita di Alitalia (che perde 1.000.000 di euro al giorno) ad AirFrance è la scelta più ovvia: il piano industriale proposto dai francesi è il più serio, consentirebbe ad Alitalia di essere parte rilevante di un gruppo di vertice europeo, è l’offerta migliore dal punto di vista economico e le capacità gestionali del gruppo AirFrance-KLM sono indiscusse. Insomma le regole del mercato, la logica, il rispetto dei numeri vorrebbero che Alitalia passasse ai francesi, ma c’è un solo, unico, infimo problema.

E’ la soluzione di maggior buonsenso quindi, nel rispetto delle nostre secolari tradizioni, non verrà adottata.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Popoli e politiche. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Buonsenso

  1. vita ha detto:

    Forse se passasse come cosa priva di buonsenso…

  2. zauberei ha detto:

    Mah Marckucko
    pensi male de me se mi dispiaccio che una cosa italica viene acquistata da capitali non italici?

  3. marckuck ha detto:

    Zauber anche a me sarebbe piaciuta una soluzione in famiglia, ma purtroppo siamo destinati ad essere colonizzati. E allora, colonia per colonia, preferisco la dittatura del Remy Martin a quella della birra o peggio del sake o del gelato fritto.

  4. BIANCA 2007 ha detto:

    MARCKUCK,
    come dicono i filosofi napoletani? “Nu poco vero,nu poco apposta”! C’entra come il vino per un’astemio ma volevo AUGURARTI UN’EVVIVA.Sempre! Bianca 2007

  5. mani ha detto:

    Secondo me non la vogliono dare ai francesi solo perché sono francesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...