Tieni duro!

dalema.jpg

Tieni duro, non cedere! non abbandonarti al sonno proprio ora, in quella gabbia di matti solo tu sai quello che bisogna fare, affonda la lama senza pietà!

Il salotto di Marckuck è con te.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose di giornata, Popoli e politiche. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Tieni duro!

  1. BIANCA 2007 ha detto:

    FORTE! FOTO E POST!
    Bianca 2007

  2. lavinia ha detto:

    Non lo so se lo sa

  3. Laura ha detto:

    ma non puoi… il momento è tragico e ora mi sto rotolando al suolo per le risa sguaiate…

  4. zauberei ha detto:

    :)))
    Marckuck mannamoje che ne so un pacco de caffè palombini a casa?
    dei fiori di bach per l’umore?

  5. Icare ha detto:

    Bastasse il “buon Dalemone” per fare andare l’Italia al Massimo!!! Purtroppo i tempi sono cupi, e “qualcuno” sa come si fa: sentito? Berlusca assolto perchè nel frattempo (chissà perchè?) il reato è stato estinto. Te capì???? Ora basta eleggere Cuffaro in Parlamento e per lui, e non solo per lui, estinguere, concellare, abolire il reato di mafia.

  6. mariad ha detto:

    eh l’amato e odiato baffino!
    Io lho molto amato in passato, ma certi suoi atteggiamenti al momento della bufera bnl non mi sono piaciuti.
    Ammetto cmq che è ancora uno dei migliori politici italiani e che nei momenti strani lui è l’unico che mantiene lucidità

  7. lois lane ha detto:

    gnaà fà? nun gna’ fà?
    gna’ famo?
    uhmmmmmmmmmmmm

  8. Ivan ha detto:

    Ma stai scherzando???

    Come quando volle fare la bicamerale?

    o quando dice “(…) La sinistra di per sé è un male. Soltanto l’esistenza della destra rende questo male sopportabile.”

    ho deciso da anni di non votare mai piu’ un partito in cui ci sia anche d’alema.

  9. fabdibe ha detto:

    probabilmente hai ragione tu…
    uno che ha avuto il coraggio di farsi candidare al quirinale da marcello dell’utri – senza mai smentire questa sponsorizzazione – è forse l’unico a poter risolvere la situazione. quello che mi preoccupa è il risultato del suo lavoro… il rischio è che si sposti solo il momento del ritorno di silvione al governo e magari con una legge elettorale che gli garantirà una maggioranza ben più ampia di quella che – tu mi insegni – avrebbe con la presente.
    san massimo prega per noi.

  10. marckuck ha detto:

    Ho la sensazione che a volte verso D’Alema ci sia molta più severità di quanta non viene riservata ad altri politici del centrosinistra…forse per la sua oggettiva assenza di pietà verso i deboli, forse per altre ragioni…
    quale che sia la realtà, oggi sul Corriere c’è – profetico – un articoletto che spiega perfettamente perchè io in questi giorni guardi con occhio languido a Baffino di Ferro:

    http://www.corriere.it/politica/08_gennaio_31/dalema_referendum_rinvio_elezioni_90fe14a2-cfc5-11dc-894a-0003ba99c667.shtml

  11. mariad ha detto:

    si lho letto anch’io, ma no so se servirà a rimettere in discussione le elezioni. Napolitano potrebbe non sentirsela di prendersi una tale responsanilità, e in cuor mio non gli dò torto.
    C’è troppa ressa intorno alle elezioni aticipate e un intervento del Presidente della Repubblica si presta a troppe strumentalizzazioni. Cmq stiamo a vedere

  12. laura ha detto:

    Non mi fido manco di Napolitano.
    Non mi è mai piaciuto, lo trovo una figura debole.
    Veltroni mi ha delusa, nelle prove decisive ha sempre fallito.
    D’Alema è il ‘migliore’;’ sempre stato il più realista.

  13. marckuck ha detto:

    Laura non sono molto d’accordo…Napolitano non è un debole, solo che non è un presidente troppo piacione, com’era Ciampi. Ma sono convinto che sappia tenere duro quando occorre e la dichiarazione post incarico a Marini è stata a mio avviso assolutamente perfetta.

  14. laura ha detto:

    Su Napolitano, speriamo….è che, in virtu’ del suo passato, ho paura che sia più ‘condizionabile’.
    Stiamo a vedere!

  15. antonio_taccone@alice.it ha detto:

    Napolitano ha solo interpretato il suo ruolo secondo lo spirito della Costituzione e con grande scrupolo: al di sopra delle parti, forse “anche troppo”. Speriamo che non faccia altrettanto Veltroni, che è e deve essere di parte: come combattività, appunto, d’Alema mi convinceva di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...