Altri giorni

Ci saranno altri giorni, diversi da oggi. Giorni per ridere con le lacrime assieme agli amici. Giorni di sole tiepido per passeggiare pigri parlando del mondo o non parlando affatto che tanto va bene lo stesso.

bandiera.jpgCi saranno giorni animati da pensieri leggeri. Giorni di dolore privato. Giorni di passione sportiva. Giorni di orgoglio e affetto per questa mia Penisola così sbrecciata e mal combinata, piena di persone tristi, chiuse e incomprensibili, dove solo un esame accurato del DNA rivela una pallida discendenza con il Rinascimento o le glorie di Roma.

Ci saranno altri giorni che metteranno alla prova le virtù civiche e umane dei miei concittadini. Come accaduto negli anni della ricostruzione, del terrorismo, in occasione di terremoti o di sbarchi in massa di albanesi.

Ci saranno altri giorni. Giorni per raggiungere risultati, saltare ostacoli, centrare obbiettivi e tagliare traguardi.

Ma oggi non è uno di quei giorni. Oggi è un giorno di vergogna nazionale. Oggi è un 8 settembre democratico, il giorno in cui Comunisti e Socialisti lasciano il Parlamento della Repubblica mentre i fascisti ritornano dentro il governo. Oggi è il giorno in cui la classe dirigente più volgare, corrotta e ignorante d’Europa si riappropria del potere per farne ciò che vuole. Oggi è il giorno in cui gli italiani per bene si svegliano stranieri in casa propria.

Ci saranno altri giorni, giorni felici che correranno rapidi. Oggi non è un giorno di quelli. Questo 15 aprile è un giorno nero e plumbeo, con 24 ore che sembrano non finire mai.

Marckuck

PS. Ed è pure finito il caffè! 😦

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche. Contrassegna il permalink.

41 risposte a Altri giorni

  1. annalisa ha detto:

    Ancha qualche fascista estremo e qualche antiabortista inopportuno e target di uova lascia il parlamento pero’
    il bicchiere non e’ del tutto vuoto

  2. Marte ha detto:

    E’ un paradosso avere i fascisti al governo, sempre che questa sia ancora una democrazia.
    Molto del mio disappunto è rivolto ai “nostri”, soprattutto a quelli che pur potendolo fare hanno deciso di non andare a votare o di annullare la scheda.
    Speravo in un 25 aprile diverso. Io sarò in piazza lo stesso, ma di certo accanto ai partigiani sopravvissuti non riuscirò a non sentirmi in colpa.
    Credo che non sia questa l’Italia che sognavano e ancora una volta ci siamo rivelati inadeguati rispetto al nostro passato.

  3. ivan ha detto:

    Bel post!

    ma suvvia, un po’ d’ottimismo: apprezza questi giorni in cui non è ancora insediato il nuovo governo, godiamoci questo limbo, il peggio deve ancora arrivare.

  4. Mat ha detto:

    Sono veramente triste.

  5. zauberei ha detto:

    orco!
    tiè te passo na tazza di caffè co’ due biscottini
    E non voglio pensare alla composizione del governo.
    I ministri
    marò.

  6. brix ha detto:

    zaub, i ministri leghisti, ahò, ce penzi? 😦

    marckuck: desolatamente vuoto, hai ragione :’-(

  7. laura ha detto:

    eppure, la strada intrapresa dal Partito Democradtico, secondo me è l’unica possibile.
    Immaginavo la batosta di rifondazione, perchè al governo ha dato una prova disastrosa, però quel che è avvenuto mi lascia sgomenta, come il fatto che buona parte dei votid i rifondazione sono andati alla Lega, credo.

  8. fabioletterario ha detto:

    Volevo fare i miei complimenti al politilogo per le previsioni azzeccate lasciate da me ieri… Ecco, ti ricordi quella volta al mare, quando mi dicesti quella frase storica…? Oggi più che mai credo che valga per te… Il vero politologo sono io!

  9. martina ha detto:

    come avevo accennato nel mio post nel blog precedente il berlusca ha vinto ma non mi aspettavo che avrebbe stravinto ne mi aspettavo che tanti operai del nord con sicure origini meridionali votassero lega! ancora di più mi meraviglio con tanta rabbia per un popolo italiano senza palle ignorante e amorale( visto che accetta senza problemi un cuffaro al senato) ! Oggi mi vergogno di essere italiana! Non so se questi lunghi 5 anni potranno essere di lezione per gli italiani oppure rimarremmo un popolo di capre! 😦

  10. Francesco ha detto:

    E’ da ieri sera che vado ripetendo a me stesso (e a chi capita) che 12 milioni e mezzo di italiani si sono dimostrati “complici” e non elettori in questi due giorni. Complici e correi per un’Italia lasciata in mano, nuovamente, a chi sa bene come fotterla e delegittimarla.
    Non sono triste per me stesso e per ciò in cui credo ma lo sono per i miei connazionali che si emozionano quando va l’inno di Mameli nello stadio e poi, alle urne, votano per chi disprezza quello stesso inno e quella onorata bandiera.
    Caro Marco, mi rifugio nel tennis e negli altri sport; però, quando c’è una partita del Milan che subisce una sconfitta mi sorprendo a sperare che inquadrino la tribuna per vedere la faccia incavolata di Berlusconi; almeno lì, in quel momento, provo un attimo di goduria. Ben magra consolazione!!
    Cordialmente, Francesco

  11. Marte ha detto:

    Martina, ma tu non sei quella che ha annullato la scheda?
    Tu ti vergogni di essere italiana, io spero che questi 5 anni siano di lezione anche per te e per quelli che esercitano il diritto al voto in modo simile al tuo.
    Antipolitica e astensionismo sono complici del fascismo.

  12. Icare ha detto:

    Ci saranno giorni, dici caro Marckuck, ma io non ne vedo neppure uno all’orizzonte. Vedo la mia terra che continua imperterrita a dare triste prova di sè, vedo l’Italia ridotta in questo modo e un tizio “che berrà l’amaro calice”. Che dire? Sconcerto, paura? Ma non tanto (anche per quello) per chi è andato al governo, ma per il piattume intellettuale degli elettori che hanno procurato questo disastro. No, aver compagno nel duolo non è conforto, quando poi pensi che un certo sistema presente da lungo tempo in Sicilia si sta diffondendo e seminando malerba.

  13. mariad ha detto:

    ciao marckuck
    i giochi sono fatti e quello che abbiamo vinto ha un sapore amarissimo.
    L’Italia è di destra marckuck, fascista dentro. Poi mettici pure che la sinistra è diventata un amalgama informe, senza progetto e senza itinerari e obietti. Il cosiddetto popolo di sinistra fascisteggiante anch’esso e in qlche caso addirittura destabilizzante, si preoccupa di non votare, di trovare i suoi nemici in casa propria, di crocifiggere i fratelli.
    mica si preoccupa di liberarsi dal berlusconismo!
    non sai quanta gente di sinistra ha fatto pass a queste elezioni, dicendo a detra e a manca che veltroni e il berlusckak erano uguali. Che non si sentivano rappresentati, che non erano disposti a turarsi il naso

    me li figuro adesso a respirare i miasmi di questa destra razzista e fascista
    almeno servisse a farli sparire anche dal suolo italiano!!!

    sto incazzatissima, scusa lo sfogo

  14. daniele ha detto:

    E il peggio arriverà ora con la nomina dei ministri…oggi Repubblica ipotizzava che Formigoni potesse andare alla Pubblica Istruzione! Vi rendete conto? Un ciellino alla pubblica istruzione?

  15. martina ha detto:

    per marta io ho annullato la scheda scrivendo quello che penso dei politici per protesta! io non sono di sx anche se ho votato prodi e non credo in veltroni! penso che veltroni sia un contaballe e dati i risultati non lo penso solo io! IO sono contro la maggior parte dei politici che sono collusi più o meno con la mafia che non fanno l’interesse dei cittadini ma solo il loro! sono delusa che gli italiani non l’hanno capito e che continuano a cambiare sponda sono 5 volte che si vota l’opposto del candidato uscente perchè ovvio nessuno ha soddisfatto i nostri bisogni, ma cmq sono sempre gli stessi quindi non ci si può aspettare che cambino! Non capisco perchè si continua con il votare il meno peggio invece di ribellarci facendo sentire la nostra( a questo punto forse solo la mia) voglia di rinnovamento! sono delusa perchè mi aspettavo meno affluenza alle urne e più protesta da parte dei cittadini, ma vuol dire che ai cittadini va bene così, l’anormale sono io e andrò in un paese dove gli altri sono anormali come me!

  16. teresa ha detto:

    martina sei una qualunquista e se la destra vince è anche per la gente della tua razza che pensa che “destra e sinistra tanto sono tutti uguali”…
    che protesta vuoi fare al di fuori del sistema? pensi veramente di raggiungere uno scopo non andando a votare o annullando la scheda? ingenua. al di fuori del sistema c’è solo il terrorismo e spero proprio che questo non venga in mente a nessuno….

  17. navide ha detto:

    Marckuck caro,
    il bicchiere e’ vuoto. Decisamente.
    E a svuotarlo sono stati gli stessi italiani. Roba da fantascienza. Ma forse qualche goccia e’ rimasta. Spero ancora che il Pd sia un punto di partenza per qualcosa di nuovo. Ha avuto un buon risultato, non ottimo, ma buono e magari con un po’ piu’ di tempo (e con la realta’ di Berlusconi di nuovo al governo) si rafforzera’ e alle prossime elezioni ci sara’ davvero qualcosa da votare con piu’ decisione. Non posso dire che mi dispiace, pero’, che Bertinotti sia uscito di scena. In teoria potrei anche dispiacermi (soprattutto per lo ‘spostamento a destra’) , ma quando c’e’ uno che continua ad attaccare il suo stesso governo, dopo un po’ ti viene a noia.

    Quello che mi spaventa parecchio, comunque, e’ la Lega…

  18. martina ha detto:

    CARA TERESA IO NON CREDO DI AVERTI OFFESO PERCUI TI SAREI GRATA SE NON USI QUESTI TONI DI ACCUSA SENZA NEANCHE CONOSCERMI! NON HO INTENZIONE DI SINDACARE LE TUE IDEOLOGIE, HO SOLO DETTO CHE CREDO IN UN MONDO DOVE IL CITTADINO NON DEVE SOLO LAMENTARSI MA FARE QUALCOSA PER MIGLIORARE QUELLO CHE CREDE NON VADA BENE! ORA PER ME LA STORIA è PIENA DI ESEMPI IN CUI I CITTADINI SONO STATI ARTEFICI DI GROSSI CAMBIAMENTI. PER QUESTO NON MI DEFINISCO UNA TERRORISTA. SECONDO PUNTO IO CREDO CHE I VALORI MORALI VENGANO PRIMA DI TUTTO E TI DICO CHE I POLITICI ITALIANI( LA MAGGIORANZA DI ESSI) NON CONDIVIDONO PER NIENTE I VALORI IN CUI CREDO ( TI POTREI FARE TANTI ESEMPI SIA A DX CHE A SX) QUINDI PERCHè DOVREI VOTARE PERSONE CHE SECONDO ME (ED TANTI ALTRI) SONO AMORALI! NON CREDO PER QUESTO DI ESSERE QUALUNQUISTA! ULTIMO CHE LA DESTRA SIA AL POTERE AI MIEI INTERESSI ECONOMICI (DATO CHE HO UN AZIENDA) NON MI VA PER NIENTE MALE MA VISTO CHE COME TI AVEVO DETTO HO UNA COSCIENZA SONO DISPIACIUTA E MOLTO PER LE INGIUSTIZIE CHE SARANNO COMPIUTE! NON CREDO QUINDI DI ESSERE TANTO INGENUA! PS TU DI CHE RAZZA SEI? LASCIAMO PERDERE CHE COME DICE MARCKUCK IL MONDO è BELLO PERCHè PIENO DI PERSONE CHE LA PENSANO DIFFERENTEMENTE!

  19. agata ha detto:

    in agigunta c’è da dire che se i romani si sono comportati bene vincono rutelli….

  20. Marte ha detto:

    “La libertà non è star sopra un albero,
    non è neanche il volo di un moscone,
    la libertà non è uno spazio libero,
    libertà è partecipazione.”
    Io sinceramente non vedo una grossa partecipazione nella pratica dell’astensionismo e in quella dell’annullamento della scheda. Ne’ tantomeno vedo rivoluzionari ad ogni angolo di strada.
    Dire che tutti sono collusi, che tutti fanno schifo, che quello è solo meno peggio di quell’altro è solo un modo di scaricarsi la coscienza. Io sinceramente non mi sarei vergognata così tanto se oggi i risultati elettorali fossero stati diversi, per quanto il PD e il suo Leader siano lontanissimi dalla mia idea di Sinistra.
    Onestamente se oggi fosse stato eletto un altro governo io non mi sarei sentita così in torto verso i partigiani del 25 aprile.
    Un governo fascista in piena democrazia, onestamente, non mi pare davvero la stessa cosa.

  21. Bianca 2007 ha detto:

    SARO’ IN PIAZZA ANCH’IO IL 25 APRILE
    PER RICORDARE.E PER TESTIMONIARE CHE, SE IL SANGUE NON E’ ACQUA,SI POTRA’ SEMPRE RISORGERE E MAGARI FARE ANCHE DELLA “BUONA” RESISTENZA! Hasta siempre la victoria malgradotuttoeciononostante! Bianca 2007

  22. mani ha detto:

    La botta e` stata dura ma mi pare che non sia stato l’astensionismo a causare il disastro. Ognuno e` libero di manifestare il proprio malcontento come crede, o no?
    Comunque ci saranno altri giorni, come sempre.

  23. lois lane ha detto:

    te lo faccio io il caffè e lo bevo con te.
    affogo marcuck
    oggi affogo
    e non mi piace.

  24. Fab ha detto:

    ciumbia… pure la regione.
    alla faccia…
    marc, avevi ragione tu e mi illudevo io.
    sarà che l’unica soluzione è l’espatrio??
    mah…
    che tristezza!!

  25. roy ha detto:

    A prescindere dalle convinzioni politiche dove sta la vera democrazia qui? Più che leggere di popolo imbecille che ha votato il nanerottolo non ho fatto?

    Questa è la democrazia vera? Non accettare la vittoria di Berlusconi?

    Dopo avere letto i vari commenti mi chiedo se al potere siano andati realmente i fascisti oppure se i fascisti sono rimasti fuori dalla stanza dei bottoni.

    Essere di sinistra o di destra poco importa. Importa che il popolo è sovrano. Anticipare ora previsione catastrofistiche è semplicemente terrorismo a buon mercato.

    Roy

  26. Any ha detto:

    Roy, con tutto forse non ti è chiaro un particolare: se avessimo eletto la Thatcher rosicherei ma me ne starei zitta. Il popolo italiano ha democraticamente scelto un delinquente comune con una spiccata tendenza al culto della personalità: evidentemente, ciò lo rappresenta. Ora non è che voglio prendere le armi e andare in montagna: ma permetti che mi giri il cazzo.

  27. marckuck ha detto:

    @roy … anche Hitler ha vinto elezioni democratiche nel 1933. Anche Barabba ha vinto il ballottaggio con Gesù. Spesso il popolo sovrano fa un sacco di cazzate;
    @ lois, grazie del caffè;
    @ mani…ci saranno altri giorni…ma qui le cose vanno alla lunga, visto che abbiamo pure perso regione e provincia;
    @ bianca, io ci vado ogni anno;
    @ martina, hai votato come credevi e domani ti vorremo tutti bene lo stesso…ma oggi no…consentici 24 ore di giramento di palle

  28. teresa ha detto:

    @martina: non ti ho dato della terrorista
    invece marco ti prego spiegami che veramente non lo capisco come il sud possa vorare PDL con all’interno la LEGA!!!! La lega che dice quel che dice dei terroni, la lega che non vede l’ora di buttare a mare tutto il sud….. non lo capisco a meno che non pensi alla mafia, ndragheta etc. e non aggiungo altro.

  29. Francesco ha detto:

    Ho letto tutti i commenti finora espressi. Astensionismo, voto annullato, ecc.. Ebbene piace ricordare a me stesso ed a tutti gli altri che, a parità di mancanza di fiducia in tutti i politici e nei loro comportamenti, ciò che determina la netta differenza tra PDL (ex Forza Italia, ex Casa delle Libertà: evidenti occupazioni di nobilli sostantivi!!) e PD è che uno è guidato (??) da un non politico sceso in campo per tutelare i suoi sporchi interessi e le sue aziende mentre l’altro è un politico di professione che, a differenza di moti altri, mi pare sinceramente più vicino al concetto di onestà pratica ed intellettuale di cui questa Italia ha bisogno.
    Per cui ritengo che non votare e annullare una scheda ha reso “complici” tutti gli italiani di una coalizione verticistica e assolutista che ci porterà incontro a guai seri e difficilmente rimediabili.
    Insomma non è importante la destra o la sinistra ma l’onestà o la disonestà. Gli italiani hanno scelto la seconda, ahimè!
    Cordialmente Francesco

  30. roy ha detto:

    Any, delinquente comune scagionato o quasi da ogni accusa da tribunali italiani, fatti da italiani con leggi italiane. Questo non va dimenticato. Xcui, fino a prova del contrario eleggibile e noto a tutti. Questa è la democrazia. Senza volere difendere ad oltranza il tizio o il caio.

    Marckuck, tutto vero, ma costoro sono stati giudicati dalla storia non anticipatamente. Mi pare un po presuntuoso il giudizio anticipato a scatola chiusa. Tempo al tempo e poi se sarà il caso, visto che citi Hitler, venga appeso come il Mussolini…………..

    😀

    Roy

  31. annalisa ha detto:

    Anche io trovo che non sia giusto non votare perche’ non ci si sente rappresentati, uno contemporaneamente dovrebbe scendere in campo e crearsi la rappresentativita’ …. troppo facile lamentarsi..hai forse firmato un contratto dove ti garantivano che tra i candidati ce n’e’uno per te?
    e se non credi che siano le elezioni a cambiare le cose, inventati un altro sistema: nell’arco che va dal qualunquismo (espatrio) al rivoluzionario (in montagna coi fucili) qualcosa esitera’
    comunque non sono state le schede nulle o bianche che ci hanno fatto perdere
    c’e’ stato un abbondante e consapevole desiderio di destra (questa destra) al governo.
    siamo una minoranza

  32. Stefano ha detto:

    Ciao,

    Che batosta! Che rullata!
    Finché Berlusconi non uscirà di scena la politica italiana non riguarderà programmi, proposte, prospettive, scenari e strategie per tutta la Rep. (che è Repubblica) , riguarderà il bipolarismo stretto – divenuto ora bipartitismo- organizzato attorno a Berlusconismo-Antiberlusconismo….

    …amen! Intanto 5 anni di sana riflessione extra-tutto per chi si richiama al socialismo europeo, ai verdi, alla sinistra radicale…

    ma!? boh!?

  33. marckuck ha detto:

    @ roy…leggi che ha cambiato lui. Non dimenticarlo. I suoi avvocati eletti deputati che hanno fatto approvare leggi per renderlo improcessabile

  34. roy ha detto:

    Ha cambiato lui, si certo, ma con potere politico conquistato grazie ai voti degli italiani, come eletti sono stati i suoi avvocati. Non ê una difesa a spada tratta, ma reputo che se uno è eletto democraticamente ciò è da rispettare e accettare. Dunque non solo ha cambiato leggi xkè è stato eletto, ma ora è stato rieletto. Ne consegue che alla maggioranza degli italiani queste leggi non stavano bene. Non sarebbe stato rieletto altrimenti. Dunque è stato a tutti gli effetti scagionato.

    Il resto non conta.

    Non incazzarti ma cosi va il mondo.

  35. dreams ha detto:

    ehi ciao….marckuck…ma ti ricordavo meno astioso,,,,,non è che domenica e lunedi il popolo ha democraticamente votato ed eletto da chi vuole essere governato?forse è il caso di essere un po meno faziosi non credi?non si può semplicemente ammettere che il mito di qs governo prodi che tanto bene ha fatto era una semplice bugia e in tanti che lavorano – onestamente- e ribadisco che lavorano, da dipendenti autonomi ecc, ha semplicemente preso atto che due anni di prodi sono stati deleteri per qs paese?io ero per il pdl e come tale ho votato , ma finche continuerete con qs menate come il tuo post, la sinistra non è che non vincerà mai le elezioni, – perche il problema non è vincere, ma fare cose positive per il proprio paese, ma basta provare la sinistra per due anni e poi inevitabilmente il paese ridà la maggioranza in proporzioni bulgare al centro destra. ma ancora si parla di fascismo e qs menate?ma veramente pensi o pensate che chi vota berlusconi lo fa perche è un fascista?qs sono analisi che sono solo autoreferenziali.

  36. dreams ha detto:

    a proposito di moralità e onesta intellettuale.
    walter weltroni ha dichiarato che non è mai stato comunista.
    io credo che una dichiarazione del genere se ci pensate squalifica un uomo piu che se ruba. weltroni è stato iscritto alla fgci.ha percorso il cursus honorum del pci e del pds. per la poltrona sputa sulla sua storia e su quella di chi ha votato per anni pci.

  37. martina ha detto:

    marckuck capisco che a voi di sx girano le palle, anche a me anche se per ragioni diverse! ora a freddo vi chiederei perchè non ci fermiamo ad analizzare il perchè veltroni non c’è l’ha fatta?la mia esperienza personale io non ho creduto in lui soprattutto perchè non ha sbattutto via bassolino che ha mangiato tanto di quel denaro pubblico che risanavamo il debito( magari!!, ma cmq sarebbe stato un buon inizio)e non ha fatto niente in 12 anni per la campania ( ho vissuto 18 anni a napoli) è un camorrista, percui , anche se in maniera decisamente minore anche veltroni accetta e convive con i criminali perchè io di centro dx o di centro avrei dovuto votare veltroni invece che berlusconi? come me tanti altri che sono di centro dx ma vedono in berlusconi un disonesto vorrebbero votare qualcun altro ma non c’è nessun altro e quindi o si astengono o votano lui! questa è la mia esperienza personale! ultimo a chi mi accusa di non aver fatto niente di concreto vi informo che nei mesi che precedevano le elezioni ho cercato di convincere circa 500 persone ( giro di contatti internet) inviandoli quotidianamente un sacco di articoli vs berlusconi di più non posso fare al momento ma sto studiando per entrare in politica e cambiare le cose! perchè a me non piace stare sull’albero a criticare!

  38. marckuck ha detto:

    @ roy. Rigiriamo sempre la stessa cosa. Io non penso che il consenso di per se giustifichi tutto. Si tratta non di “legittimità” a governare, quella è indubbia. Ma lontananza da un sistema di valori che sento mio e questo non è contestabile. A me scoccia che una persona che reputo impresentabile mi rappresenti e anche se dovesse prendere il 99% dei voti continuerei ad essere scocciato.
    @ dreams. Non mi è chiaro. Chi non è contento che abbia vinto Berlusconi è “fazioso”? Io do un giudizio netto e chiaro, che ritengo basato su una lettura personale della realtà. Questo è tecnicamente fazioso ma non ci vedo nulla di male nell’avere opinioni.
    @ martina. Non mi convince molto tutto questo…

  39. nodders ha detto:

    Una parola su astensionismo/annullamento del voto. Visti certi punti di vista un po’ accesi, io voglio dire che rispetto il diritto di non votare di chi si sente non rappresentato o per protesta etc. Credo che in democrazia il voto obbligatorio sia un ossimoro. E di certo non accuserei di collusione coloro che hanno scelto di esprimere discontento in questo modo!
    La sx ha perso non grazie al 20% di non-votanti ma al 6-8% che da Rifondazione e’ passata alla Lega. Pensateci su, voi intellettuali di sinistra radicale post-moderno-comunista.
    Comunque scegliere di non votare delega la scelta a chi ha votato. Percio’ non votare come atto di protesta presenta evidenti rischi, mettiamo che il 90% non va a votare e che il 10% che vota sceglie (per qualsiasi ragione) il partito di BinLaden (o peggio, Lega Nord), che si fa allora? Quindi dal punto di vista prettamente logico non ha alcun senso non votare.
    Io, purtroppo, non ho potuto votare, in quanto tempraneamente all’estero (e quindi non iscritta all’AIRE), in Italia ancora non hanno scoperto il “postal ballot”….
    Comunque che batosta… governo e regione (PS marckuck, mio zio era convinto che Illy ce la faceva, uno shock!), mi sa che mi attendono 12 anni all’estero (5 anni di governo Berlusconi + 7 anni di Berlusca presidente della repubblica, dio non ce ne voglia!)!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...