Forme di governo

In questo elegante e spietato articolo di Franco Cordero, la forma di governo italiana viene definita “Onagrocrazia”, cioè “governo degli asini selvatici”.

E’ una definizione talmente calzante e perfetta che pecca solo per un aspetto: avrei voluto coniarla io!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Forme di governo

  1. rosasospirosa ha detto:

    Raffinato inventore di simil conio!!!
    Avrei voluto anch’io inventarne una così; ma la trovo perfetta per altre persone che nobilmente mi circondano affette da priapismo dell’Io e dalla mente onagrocratica.
    Per il resto de nostri annai futiri con simil genet al nostro governo:”IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO!”…
    Con ammirazione

  2. rosasospirosa ha detto:

    Errata corrige dei refusi:
    Per il resto dei nostri anni futuri con simil gente al nostro governo:” IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO!”…

  3. Claudio ha detto:

    Affascinato da così tanto sapere…
    Preoccupato sempre di più del mio bel paese…

    Articoli così dovrebbere stare appesi per le strade, in prima pagina dei più importanti quotidiani.
    Magari scritto in maniera più semplice visto l’azzeramento intelettuale.

  4. fabioletterario ha detto:

    Concordo pienamente con rosasospirosa. Ma esisterà un modo di indicare il priapismo femminile, che dell’egocentrismo e della dissimulazione fa un proprio ideale di vita? Chissà.
    Comunque sia, dio ce ne scampi anche da quelle, che non mancano attorno a me e pretendono di spiegare agli altri il mondo quando sono le prime a non saperesene rapportare.
    Nessun refuso.

  5. historicus ha detto:

    La frase è di Benedetto Croce, usata opportunamente per il governo fascista (che in realtà aveva al suo interno persone più colte di quello attuale)

  6. marckuck ha detto:

    Non mi è mai piaciuto l’utilizzo del mio blog per polemiche private. I due coinvolti lo sanno.

  7. GIUSEPPE ha detto:

    Vabbè Marco,che vòi facce.Tira a campà;
    anzi,c’ianno ‘ndubbio letterario.Damoje na mano:
    Fabio se non ti viene il termine…usa una polirematica;per esempio…turgore spasmodico
    clitorideo parossistico.
    Poi me viè da pensa all’ “onagrismo”che state a
    coniando or ora:arissomia tanto all’onanismo che in una delle varie sue accezioni vordì pure “narcisismo”
    nonché “autocompiacimento morboso”.
    Donne…io scherzo èh?!
    Ciao
    G/p

  8. GIUSEPPE ha detto:

    Dimenticavo.
    Historicus hai detto bene ,ma
    se clicchi ove Marco ci indica, ossia sulla
    parola “questo” sottolineata in rosso a trattini,
    si riconferma il dato.Comunque complimenti;
    io non conoscevo la frase di Benedetto Croce.
    Ma ‘nc’è probblema ce pensa Egli/Marco a erudicce sempre de ppiù.

    G/p

  9. rosasospirosa ha detto:

    Uhhh : 1 refuso c’è!
    Talvolta i refusi non sono solo quelli che scappano tra le dita furiose sulla tastiera: sono anche quelli della mente.
    Capita di sentirsi coinvolti anche a torto!
    Come fa uno a capire che il mondo ce l’ha con lui/lei? Hai ragione Marckuck di pretendere delle scuse!
    Onagrocrazia della mente, pure questa!
    A dimostrazione di ciò sta il fatto che il nostro CAPO, riguardo al mancato invito alla cerimonia di ingresso di Obama alla Casa Bianca, cosa ha detto? Come si è comportato? Come la volpe che non poteva arrivare all’uva…
    Che grezzume!!
    Solo la Corea insieme a noi?
    Perbacco non è giusto, per tutte le menti raffinate che hanno fatto grande e che ancora oggi vivono e palpitano nel nostro Paese!!!

  10. GIUSEPPE ha detto:

    Shalom Markuff.
    Visto che questo post langue,dirò io una cosa per
    ravvivarlo inerentemente all’argomento di testa ,anche se per propagginazione, poiché dirò di Fede ,longa lingua di “iddu” :che è riuscito in uno dei suoi libelli a parlar male pure di Roberto Saviano;questo fa riflettere sull’atteggiamento mentale;e su quali interessi politici o altro poi essi possano avere .Ora sul suo Tg4 se la sta mandando calda con Luttwack sulla questione
    di Israele e Gaza. …Te poi immagginà…
    Sentissi che artro stà a ddì..mammia mia;aspetta
    che cambio canale,mo ha attaccato contro Santoro(quello che te stà sur cazzo).Ma pure
    l’Annunziata per la troia…Pure Travaglio è escito
    fora antipalestinese,anti hammas dice lui, che ha vinto le elezioni e je l’hanno sfilate,quella che fa parte der tessuto palestinese e che fa er solo sbajio de nun ariconosce “de fatto” Israele.Ma quest’urtimo pò sperà solo ne la comprensione de li gonzi,per il resto,poichè la pace nun la vole essendo tanto stupida da crede che così je conviè.Ma l’intelligenza si distingue dalla furbizia,vero?Voglio sperare! Carma,carma…riflettere..sinnò ve adeguate…
    Na cosa buffa pe cchiude:bona quella de D’Alema
    (che a vorte me stà sur cazzo puro a mmé) su
    Brunetta…l’ha chiamato l’energumeno tascabile.

    E…Pippo Baudo pure ha dichiarato or ora che
    (conseguenza Anno Zero) disistima Santoro.Bhé
    se lo dice lui co la leccata che fece “a Canossa”
    per rientrà in Rai ar tempo de li socialisti(non stò
    a riesumare i fatti sennò famo l’alba)con chino
    incedere di rinculo.Comunque fa capire bene
    come la pensa….in culo ai Palestinesi..in sostanza.
    Vabbé mo aricambio canale ,ma me sa che “er Caparra”c’ià sempre ppiù raggione(sempre Gassman su Fantasmi a Roma che citai).
    Baudo sto momentostà a ffà a reclame de la Chateaux d’Arc,nun me ricordo se è plurale o singolare casomai levate a icchese:è un conformato,un omologato,un opportunista che non lascia spazio ad altri.Ve la aricordate a parola
    BARONE ?Mbé…appunto.Parla lui…’nce fà ride,va.
    Vabbè pe quarcuno c’iavrò torto io , mbhè a sto quarcuno che Dio je l’accresca er culo de stà de qquà de la baricata…,mentre a cena guarda contestualmente l’obbrobrio sul tg della sera dicendo:cara mi passi il formaggio per favore? Bhè sta battuta nun è farina der sacco mio;fu detta in tv nell’anni sessanta.E ancora stamo così,a Gaza!

    A disposizione….

    g/p

  11. I Care ha detto:

    Certamente caro Marckuck, tu e Benedetto Croce siete grandi! Purtroppo il problema è che in questa tipologia di governi quelli che più di tutti sono asini sono i cittadini! A Napoli si direbbe “curnuti e mazziati!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...