In concerto

Per due volte stanotte ho segnato che dovevo andare a un concerto di John Lennon il quale – per inciso – nel mio sogno viveva in campagna, vicino a Mantova.

Spero che per dare corpo al sogno sia sufficiente mettere in rotazione in automobile il “Live in New York” perchè – per dirla come sta – con tutto il mio amore per la musica e l’arte dei Beatles, preferisco ascoltare John Lennon mediato dal cd ancora per qualche anno.

Per ascoltarlo live da death c’è ancora tempo direi…per citare – tradotto a mio modo – “My Sweet Lord” di George Harrison, “ti voglio incontrare o Signore, ma non ora, magari tra un po‘”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a In concerto

  1. andrea ha detto:

    Se ti può essere di consolazione, sogno la maturità circa 20 volte l’anno; purtroppo anche lì sono completamente impreparato, come del resto nella realtà. Quando mi accorgo di essere nel sonno provo un certo sollievo, ma rimane sempre un momento doloroso, senza sapere perchè. Almeno tu sogni John Lennon!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...