God Save the first 437…

Stamane, approfittando che fuori piove, sono rimasto a letto più a lungo del solito (in realtà lo sono ancora…), con il minipc sul petto, intento a navigare avanti e indrè su internet.

Da qualche giorno, sono nella mia fase britannica… ho sentito il discorso di Natale della Regina su YouTube, ho leggiucchiato una biografia di Edoardo VII lo “zio d’Europa” e rivisto “Elizabeth”, la minifiction su Elisabetta I, con protagonista Helen Mirren, successo di pubblico e critica di 3-4 anni fa.

Oggi mi sono messo a leggere la lista di successione al Trono di San Giacomo, prontamente fornitami non dall’Earl Marshall, il Duca di Norfolk ma – molto più prosaicamente – da Wikipedia. E che musica per le mie orecchie amanti della Storia: ricorrono nomi che evocano Shakespeare (il 20° in linea di successione è Richard, Duca di Glouchester, come nel Riccardo III, chissà se è un po’ gobbo pure lui…), Wimbledon (il Duca di Kent, che premia i vincitori, al numero 24), le tradizioni secolari, le tragedie della II Guerra Mondiale, la Magna Charta, il passato medievale (Carlo, Duca di Cornovaglia)…

Che civiltà! che sobrietà! che compostezza! che senso dello Stato!

E poi, sono arrivato al n. 438 e ho letto “Principe Amedeo di Savoia, Duca d’Aosta”. Un brivido è corso lungo la schiena… dunque solo 437 nomi separano il Regno Unito (e il resto del Commonwealth), con le sue consuetudini, i suoi riti e le sue certezze dall’Italico Casino? E quindi, sottovoce, ho intonato non tanto il classico “God Save the Queen” ma una nuova, inedita versione adatta al momento: God Save all 437!

PS. Questo post è assolutamente inutile, ma serve a rompere il silenzio e fare a tutti i miei amici e lettori i miei più sentiti auguri per un lieto VentiDieci. Marckuck

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Saccenterie e trombonerie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a God Save the first 437…

  1. Marte ha detto:

    Buon VentiDieci pure a te, in perfetto stile inglese.

    ps:Pensavo..perchè non diventi consulente di bonton?magari un pò ci aiuta fino alla profezia Maya…

  2. I Care ha detto:

    AUGURI, AUGURI, AUGURI (alla faccia dei Maya, che peraltro ho sempre rispettato, ma ora un se po’!)

  3. laura ha detto:

    buon ventidieci anche a te!
    (non è che, per caso, viene fuori che sei che so il 221° ? non tanto per te, quanto per la gran bretagna che tanto mi piace °___°)

  4. nodders ha detto:

    poteva essere peggio, il n. 438 avrebbe potuto essere quel galantuomo del principe Vittorio Emanuele. Il duca d’Aosta e’ divenuto legittimo erede al trono italiano in quanto il cugino ha dovuto rinunciare ufficialmente ad alcuna rivendicazione del titolo di sovrano (che quindi ricade sul cugino) per ottenere di rientrare nella Repubblica italiana.
    I due si sono pure scazzottati per questa questione (ad una cena organizzata dal re di Spagna, che gran classe…).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...