Bambina

Questa foto mi ha sconvolto. Vedere la bambina che cerca di andare a scuola per fingere di vivere in una città normale, facendo lo slamo tra i rifiuti e immagino pure qualche ratto è stato choccante e – pur nella differenza tra i contesti – la mente mi è corsa nella bambina dal cappottino rosso di Schindler’s List.

Non so chi sia il responsabile del disastro napoletano. Ma so chi non lo è. Ad esempio, la bambina non c’entra nulla, non ha colpe e non ha chiesto lei di nascere nella città più sbagliata di un paese tutto sbagliato. E anche la sua mamma, fa quello che può. La manda a scuola ogni giorno, con il grembiule bianco immacolato, fresco e profumato di bucato.

Solo il cielo sa in che condizioni arriverà quel grembiulino, povera bimba…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cose di giornata, Popoli e politiche e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Bambina

  1. Cecilia ha detto:

    mi piace la testa che hai, funziona a meraviglia.

  2. Erynwen ha detto:

    Stiamo tutti cercando una normalità.
    Napoli ( e Palermo…) vorrebbero una soluzione definitiva a un problema che continuare a chiamarlo emergenza è un’offesa all’intelligenza dei cittadini.
    Gli studenti, i ricercatori, i docenti delle scuole e delle università vorrebbero sapere che il loro impegno e quello in cui credono avrà un futuro.
    I lavoratori vorrebbero avere maggiori garanzie dalle aziende per cui lavorano.
    I giovani vorrebbero poter costruire un futuro, una casa, una famiglia…
    Stiamo tutti cercando una normalità, fatta di cose essenziali, che stanno svanendo sempre più, che ci stanno fuggendo.
    Normalità. E’ solo un sogno?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...