Archivi del mese: maggio 2018

E se rileggessimo il vecchio Dahl?

In questi giorni si litiga furiosamente sull’ipotesi Paolo Savona (il prof. antitedesco) quale ministro dell’Economia, fortemente voluto da un Matteo Salvini con la bava alla bocca più del solito. Io la vedo così: fermarsi a una interpretazione letterale dell’art. 92 … Continua a leggere

Pubblicato in borbottamenti e invettive, Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | 1 commento