Archivi categoria: Popoli e politiche

Lungo la scala

– Quelle persone, tutti quei milioni di persone… non avrei mai immaginato che saremmo arrivati a tanto, dovete credermi! – Herr Janning, doveva capirlo la prima volta che condannò a morte un uomo sapendolo innocente… (Vincitori e Vinti – dialogo … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Cose di giornata, Popoli e politiche | Lascia un commento

Il Divo, visto da vicino

Quando Giulio Andreotti morì fui colto di sorpresa, come per la scomparsa di un giovane con tutta la vita davanti. Eppure, aveva 94 anni, avrei dovuto sapere che un giorno sarebbe accaduto. Eppure, la notizia mi meravigliò, come se il … Continua a leggere

Pubblicato in Cose di giornata, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | Lascia un commento

I Volenterosi Carnefici di Salvini

Oggi in Italia si parla di Codroipo e ne avremmo fatto volentieri a meno. In Consiglio Comunale dovevano votare il nuovo regolamento dell’asilo nido e hanno respinto un testo volto a favorire l’acquisto di giocattoli e strumenti musicali rappresentativi delle … Continua a leggere

Pubblicato in Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Cose di giornata, Popoli e politiche | 3 commenti

Il clown feroce e il suo pubblico

«L’Adriatico di tutti i mari è sempre stato il più fascista!» 25 anni senza Federico Fellini. Nessuno meglio di lui è riuscito a rendere in pochi minuti la patetica coglioneria, l’intrinseca comicità del Fascismo, a un tempo brutale e buffonesco, … Continua a leggere

Pubblicato in "Premio Notaras", Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | Lascia un commento

Papa Formoso, il maresciallo Tito e l’uso politico della Storia

Qualcuno ricorda la triste vicenda di Papa Formoso? Eletto Pontefice alla fine del IX secolo si barcamenò come meglio poté tra le diverse fazioni politiche della Curia, ciascuna legata a una qualche potenza straniera, ma pare in modo goffo, seminando … Continua a leggere

Pubblicato in "Premio Notaras", Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Cose di giornata, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | Lascia un commento

E se rileggessimo il vecchio Dahl?

In questi giorni si litiga furiosamente sull’ipotesi Paolo Savona (il prof. antitedesco) quale ministro dell’Economia, fortemente voluto da un Matteo Salvini con la bava alla bocca più del solito. Io la vedo così: fermarsi a una interpretazione letterale dell’art. 92 … Continua a leggere

Pubblicato in borbottamenti e invettive, Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | 1 commento

“Never, never, never run”

A volte pensi di guardare un programma televisivo per rilassarti un po’ e invece – come un macigno – succede che le vicende che accadono ti fanno riflettere anche dopo, molto dopo che il programma è terminato. Mi è capitato … Continua a leggere

Pubblicato in Cose di giornata, Popoli e politiche, Società e costume | Lascia un commento