Archivi categoria: cronache dall’Andazzo

Francia e Croazia, al tempo del Sovranismo Ebete

Domani sera – pur non interessandomi di calcio – tiferò per la Francia. E lo faccio per motivi positivi: amo quel Paese che ho visitato molte volte, adoro la dolcezza dei suoi paesaggi, la grazia infinita delle sue cattedrali gotiche, … Continua a leggere

Pubblicato in Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Saccenterie e trombonerie, santini e vendette consumate fredde | Lascia un commento

Il tema e la Storia

Sono passati esattamente 30 anni dal mio esame di maturità e – casi della vita – è in questo anniversario “tondo” che mi sono trovato a ritornare, per la prima volta da allora, ad essere presente durante la fatidica prova, … Continua a leggere

Pubblicato in Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Saccenterie e trombonerie, Società e costume | Lascia un commento

E se rileggessimo il vecchio Dahl?

In questi giorni si litiga furiosamente sull’ipotesi Paolo Savona (il prof. antitedesco) quale ministro dell’Economia, fortemente voluto da un Matteo Salvini con la bava alla bocca più del solito. Io la vedo così: fermarsi a una interpretazione letterale dell’art. 92 … Continua a leggere

Pubblicato in borbottamenti e invettive, Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | 1 commento

La piazza. E il salotto

A Tomaso Montanari e Anna Falcone non interessa passare il pomeriggio con Pisapia. Da un lato li capisco, pure io preferirei guardare una partita di Federer invece di ascoltare un comizio, ma c’è dell’altro in quello che loro dicono nella … Continua a leggere

Pubblicato in borbottamenti e invettive, Cose di giornata, cronache dall'Andazzo | 2 commenti

Requiem per l’Ulivo defunto

E’ una delle immagini che ricordo della notte del 21 aprile 1996, la notte della Grande Vittoria. La folla plaudente sotto Botteghe Oscure, il balcone che si apre scricchiolando, fendendo le 1000 ragnatele formatesi in 20 anni di sconfitte una … Continua a leggere

Pubblicato in cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche | Lascia un commento

Il “Sapere” nell’era del Gentismo Realizzato

La Democrazia è una cosa meravigliosa ma la sua trasformazione in Oclocrazia (o Gentismo Realizzato) è invece una deriva terrificante che passa attraverso la demolizione del principio di autorità in ambiti nel quale – invece – questa va salvaguardata altrimenti … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Brontolamenti, borbottamenti e invettive, cronache dall'Andazzo | Lascia un commento

Commencing countdown, engines on…

Anche il 2016 chiude i battenti. E’ stato un anno pieno di ombre con qualche luce, ma a ben vedere non cattivo, forse perché ho smesso da tempo di credere che il futuro possa essere interamente luminoso e man mano … Continua a leggere

Pubblicato in Cose di giornata, cronache dall'Andazzo, Hall of Fame, Tanti auguri, Vicende del salotto | 1 commento