Archivi tag: guerra

Isis ha vinto

Comunque finisca questa interminabile sequela di disgrazie e orrori, una cosa per me è sicura. Isis ha vinto. Non ha vinto in termini macropolitici perché Isis non fa politica, non è politica. E’ un’organizzazione criminale finalizzata allo sterminio, allo sfruttamento … Continua a leggere

Pubblicato in "Premio Notaras", Brontolamenti, borbottamenti e invettive, cronache dall'Andazzo, Popoli e politiche | Contrassegnato , , | 8 commenti

Rapsodia delle Nuvole

C’è stato di peggio di Hiroshima. C’è stata Nagasaki, il 9 agosto di 70 anni fa. Nagasaki è stata la “seconda” bomba e – dunque – qualcosa che viene dopo, meno importante. Quasi sempre ci si riferisce a “l’atomica su Hiroshima”. A … Continua a leggere

Pubblicato in Cose di giornata, Locandine | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La paura di Snoopy

In questo momento Barack Obama sta facendo un discorso “hollywoodiano” di commemorazione dello Sbarco, con a fianco Francois Hollande e un bel numero di superstiti di quei giorni terribili. Il discorso forse è perfetto per la mente semplice del pubblico … Continua a leggere

Pubblicato in Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | Contrassegnato , , , , | 1 commento

La firma

Si racconta che Sua Altezza Reale il Principe di Napoli avesse quasi convinto re Umberto a lasciar perdere. Si sentiva inadeguato al trono, era timido, fisicamente poco prestante, riservato e amante della vita domestica e quindi perché non passare la mano … Continua a leggere

Pubblicato in Cose di giornata, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Gli echi lontani di un Impero perduto

“E’ tutta la notte che la radio sovietica trasmette musica classica… c’è qualcosa sotto!” Uno dei miei primi ricordi relativi all’Unione Sovietica risale al 1982. Avevo 14 anni, seguivo già abbastanza le notizie e la politica e ogni mattina papà … Continua a leggere

Pubblicato in Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Cose di giornata, Popoli e politiche, Saccenterie e trombonerie | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Tra Dresda e Damasco

Grosso modo accadde 200 anni fa, quasi esattamente. Era il 27 agosto 1813 quando – dopo due giorni di combattimenti – Russi, Prussiani e Austriaci decisero che ne avevano abbastanza e che forse era meglio cercare di metter fine alla … Continua a leggere

Pubblicato in Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Popoli e politiche | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

E siamo a 10…

E siamo a 10. 10 anni da quell’11 settembre che non penso abbia “cambiato il Mondo” come dicono commentatori banali sempre in vena di sensazionalismi e malati di novitismo, ma che certo ha connotato in modo molto netto questo tribolato … Continua a leggere

Pubblicato in Brontolamenti, borbottamenti e invettive, Cose di giornata, Popoli e politiche | Contrassegnato , , | 9 commenti